News settembre 2008


30 SETTEMBRE 2008


Russell Crowe, com'è cinica
la Cia secondo Hollywood

"Ordino i raid mentre gioco con mia figlia"
(lastampa.it)
LOS ANGELES-Il primo lavoro insieme è stato Il gladiatore. E fu subito Oscar. Poi sono arrivati Un’ottima annata, pochi mesi fa American Gangster e Body of Lies (Nessuna verità, in uscita in Italia il 21 novembre), che fa quattro. E non è finita. Russell Crowe sarà in una versione revisionista della saga di Robin Hood, a dirigerlo ancora una volta Ridley Scott.


«Molti pensano che Ridley sia solo un tecnico e un uomo di azione, ma in realtà è un vero artista, ci mette tutta la sua adrenalina e ti contagia».


Nessuna verità è una storia tratta dall’omonimo libro di David Ignatius, giornalista del Washington Post, che porta l’agente della Cia interpretato da Leonardo DiCaprio dalla Giordania all’Iraq e dagli Emirati alla Siria sulle tracce di un terrorista islamico pronto lanciare un attacco di distruzione di massa in America. A guidarlo, un cinico veterano della Cia impersonato da Russell Crowe.


Con Scott siete una coppia affiata, ma anche con DiCaprio non è la prima volta che lavorate insieme.

«Ci siamo conosciuti in Pronti a morire, nel ‘95. Ero più vecchio di Leo, ma entrambi eravamo al nostro primo film con budget importante. C’erano Gene Hackman e Sharon Stone, noi eravamo i novellini, così diventammo subito amici. Poi non ci siamo più incontrati. Ero un po’ apprensivo all’idea di tornare a lavorare con lui, non sai mai chi ti puoi ritrovare di fronte. Sono invece bastati dieci minuti sul set e già eravamo a ridere e scherzare. Lavorare con Leo è stato un vero piacere».


Quale è il messaggio di questo film?


«Anche se tratta di temi molto delicati e scottanti, la cosa migliore del film è che pone soltanto dei conflitti morali dai quali poi ognuno può trarre il proprio giudizio».


Girare questo film avrà generato delle discussioni tra di voi...


«Ovviamente, erano di tipo generazionale: Ridley da una parte, Leo e io dall’altra. C’è paura e incertezza e Ridley è uno che reagisce come una ninja. Ma più che disaccordi, abbiamo avuto momenti di rivelazione».


Per interpretare questo film ha avuto occasione di incontrare dei veri agenti dei Servizi segreti americani?


«Sì, ma non posso parlarne. Però è stato interessante scoprire che la verità riguarda solamente quanto facevano 40 o 50 anni fa. Così deve essere, prima di tutto la segretezza».


Ha anche dovuto mettere su un po’ di pancetta...


«Il mio personaggio sta dietro i computer, è uno che ordina un bombardamento mentre guarda la sua bimba giocare. L’aspetto fisico mi ha aiutato a esprimerlo. Come ho fatto? Semplice, superati i 25 anni devi iniziare a stare attento a quel che mangi, io invece ho tolto ogni controllo a tavola. Il problema semmai è stato perdere i chili...»


Dopo film come Il gladiatore e Master and Commander i suoi ultimi ruoli sono un po’ meno virili. Coincidenza?


«Ora cerco personaggi più complessi. E comunque io sono un attore, non sono i miei personaggi. A volte la gente sembra dimenticarlo».



28 SETTEMBRE 2008


Russell Crowe sarà Robin Hood e non solo lo sceriffo in Nottingham

(cineblog.it)
Curiosa scelta di casting quella fatta da Ridley Scott per il suo prossimo progetto cinematografico. Russel Crowe non si limiterà ad interpretare il ruolo dello sceriffo di Nottingham, come era stato detto, ma vestirà anche i panni di Robin Hood. Lo ha confermato lo stesso regista durante un’intervista rilasciata ad MTV in occasione della promozione del suo Body of Lies. Lo sceriffo e Robin Hood come due facce della stessa medaglia? Cos’avrà in mente Scott? Quale misteriosa piega vorrà dare alla vicenda? Che quella di Ridley Scott sarebbe stata una versione revisionista della celeberrima leggenda dell’eroe popolare inglese, che avrebbe portato sullo schermo un ladro gentiluomo meno eroico e più cupo, contrapposto ad uno sceriffo più nobile e meno cattivo, era già stato più volte chiaramente ribadito; ma questa notizia giunge lo stesso del tutto inaspettata. Per il ruolo del principe dei ladri erano stati fatti i nomi di Christian Bale e Sam Riley, ma evidentemente si trattava solo di voci prive di fondamento. Confermata invece la presenza nel cast di Sienna Miller, presumibilmente nel ruolo di Lady Marian.



27 SETTEMBRE 2008


Il figlio di Crowe è destinato a sposare la figlia di Keit e Nicole?

(people.com)
Russell Crowe scherza a proposito del fatto che ha già scelto la sposa per il suo secondo figlio Tennyson di 2 anni.....Sunday Rose Urban. Sunday, non solo è nata lo stesso giorno di Tennyson, ma è la figlia dei suoi amici Keith Urban e Nicole Kidman. "Nicole ha dato uno sguardo a mio figlio Tennyson e ha detto: "Sono grande nell'organizzare matrimoni", ha detto l'attore venerdì a Beverly Hills mentre promuoveva il suo film "Body of lies". "Credo che abbia già programmato tutto tra Sunday e Tennyson ora - in modo che Tennyson risulti già impegnato!"



Leonardo DiCaprio & Russell Crowe non dicono bugie

(etonline.com)
 VIDEO   SCREENCAPS



25 SETTEMBRE 2008


Nuove locandine di "Body of lies"
(filmofilia.com)



22 SETTEMBRE 2008


MERCOLEDI 1 OTTOBRE SU "SKY CINEMA 1" ALLE 21:
"QUEL TRENO PER YUMA" Film Western, Usa 2007 Con Russell Crowe, Christian Bale, Logan Lerman Regia di James Mangold



20 SETTEMBRE 2008


E' ufficiale, Russell ha di nuovo la sua voce!!!!!! Luca mi ha detto che ha finito il doppiaggio in questi giorni.



Trailer di BOL in italiano su  "Trailersland" E per fortuna ha di nuovo la SUA voce italiana........ Luca is back!!!!! almeno nel teaser trailer, ancora non è sicuro che doppi lui il film. Luca mi ha detto che spera molto di farlo e noi aspettiamo sue notizie in proposito.



13 SETTEMBRE 2008


Confermata la notizia che la data di uscita di BOL è stata spostata: Sito Warner



Nuovi posters per BOL

(www.getthebigpicture.net)



12 SETTEMBRE 2008


Snoop Dogg ha il suo visto australiano

(angryape.com)
Snoop Dogg ha ottenuto un visto di lavoro australiano, il che significa che può finalmente organizzare il suo tour con la benedizione del governo. Il rapper ha già previsto la data del tour con Ice Cube nel mese di ottobre e come abbiamo riportato ieri, Russell Crowe ha scritto al governo mostrando il suo sostegno per la hip-hop star - dicendo che non è una minaccia. I funzionari hanno concesso il visto dopo aver dato una valutazione. La loro originale preoccupazione a concederlo era a causa della sua fedina penale.



11 SETTEMBRE 2008


Russell Crowe tenta di aiutare Snoop Dogg's per il suo Tour

(angryape.com)
Snoop Dogg ha un fan in Russell Crowe, che sta cercando di ottenere dal governo australiano l'approvazione dei visti per il rapper in modo che egli possa fare il suo tour entro la fine dell'anno. Dogg dovrebbe fare un tour con Ice Cube nel mese di ottobre, ma ha problemi con il governo. Ora la star di Hollywood ha scritto ai funzionari, dicendo in una lettera: "Io vi assicuro che Snoop Dogg non rappresenta alcun pericolo per l'Australia o per qualsiasi persona fisica in questo paese". "Lui è stato qui tre volte senza incidenti e non vi sono ragioni per impedire questo tour la cui realizzazione sarà una positiva esperienza come la sono stata i tour precedenti". "Snoop si è costruito una reputazione stellare ed è apprezzato dal pubblico di tutto il mondo."



7 SETTEMBRE 2008


Storm 42 - Rabbitohs 4

(rabbitohs.com.au)
Articolo QUI



5 SETTEMBRE 2008


Nuove foto  QUI



3 SETTEMBRE 2008


I South Sydney Rabbitohs nominati tesoro nazionale.

(theaustralian.news.com.au)
Russell Crowe è stato nominato "tesoro nazionale vivente" nel 2004. Ora anche i suoi amati South Sydney Rabbitohs lo sono.
A Sydney la notte scorsa è stato indicato il nome dal National Trust's (NSW) durante la serata di gala al Sydney's Powerhouse Museum. Questa è una nuova iniziativa che celebra le organizzazioni che hanno dato un significativo contributo allo stato della cultura e della vita del paese. Il direttore esecutivo del National Trust (NSW) John Neish ha detto che i Souths hanno dimostrato il loro valore per la comunità quando il club è stato escluso dalla NRL nel 2000-01. "Il valore dei Rabbitohs per la comunità e il loro contributo allo sport è stato chiaramente dimostrato nel novembre 2000, quando, secondo le stime, 80.000 persone hanno marciato da Redfern al municipio di Sydney per protestare contro l'espulsione del club dalla National Rugby League", ha detto Neish. "Questa manifestazione e il massiccio sostegno da parte dei tifosi del club e del pubblico in generale, è stato senza precedenti nella storia sportiva australiana".
Il capo esecutivo della NRL David Gallop ha detto che i Souths sono degni destinatari di questa nomina. "Nell'anno del centenario è un grande onore per noi che uno dei nostri club è stato riconosciuto dal National Trust," ha detto Gallop. " I Souths sono parte della comunità al di là di quello che in 100 anni hanno raggiunto sul campo ed è giusto che il club abbia questo riconoscimento."



Russell Crowe Fuori per una passeggiata con un amico in East Sydney nel primo giorno di primavera nel Southern Hemisphere.
Sydney, Australia - 01.09.08 (photo.wenn.com).
FOTO QUI



Russell Crowe trascorre una piacevole giornata di sole al parco giocando con suo figlio Charlie Sydney, Australia 02.09.08 (photo.wenn.com).
FOTO  QUI



2 SETTEMBRE 2008


Cinema: Russell Crowe non sarà l'assistente di Sherlock Holmes

(instablog.org)
LONDRA - Russell Crowe non sarà Watson. Guy Ritchie, che girerà a partire dal prossimo mese un film basato sulle storie di Sherlock Holmes scritte da Sir Arthur Conan Doyle, ha negato che ci sia un accordo con l'attore australiano per la parte del fido assistente dell'investigatore. La parte di Sherlock Holmes è già invece stata assegnata a Robert Downey Jr, l'interprete di 'Iron Man'. "Non ho ancora trovato un Watson" - ha detto Ritchie all'anteprima londinese di 'RocknRollà, suo ultimo lavoro, dove era accompagnato dalla moglie, Madonna.



1 SETTEMBRE 2008


Elementare, Crowe

(movieplayer.it)
Russell Crowe affiancherà Robert Downey jr. nello Sherlock Holmes diretto da Guy Ritchie e vestirà i panni del dottor John H. Watson. Nel cast del prossimo film di Guy Ritchie, con il quale il regista scozzese porterà sul grande schermo il mito di Sherlock Holmes, potrebbe esserci anche Russell Crowe, molto probabilmente nel ruolo del dottor Watson, co-protagonista e voce narrante dei romanzi di Arthur Conan Doyle. La notizia, che non è ancora stata confermata ufficialmente, è stata anticipata dal quotidiano britannico The Sun, secondo il quale sia Ritchie che Crowe sarebbero intenzionati a collaborare. Il ruolo principale invece è stato già affidato da settimane a Robert Downey jr. il quale ha rivelato che per il suo ruolo si trasformerà in un esperto di arti marziali: "Ho incontrato Guy già diverse volte, e mi piace molto il suo punto di vista sulla storia" - ha detto l'attore americano - "Siamo entrambi appassionati di arti marziali, e nelle storie originali di Sherlock Holmes, il protagonista si allenava alla boxe a pugni nudi e al baritsu, una particolare disciplina giapponese che in realtà non esiste" Downey inoltre si è detto convinto che i misteri di Sherlock Holmes possono ancora coinvolgere il pubblico ed ha precisato che nonostante sarà un film in costume, "non sarà modernizzato, ma vi renderete conto di quanto sia attuale".



Russell Crowe star nel nuovo film su a Sherlock Holmes con Robert Downey Jr

(www.news.com.au)
Russell Crowe sarà a fianco di Robert Downey Jr in una nuova pellicola su Sherlock Holmes The Sun ha detto che il nostro Rusty è alla vigilia della firma per interpretare il dottor Watson, accanto a Robert Downey Jr nei panni di Holmes in un film diretto da Guy Ritchie. I tabloid inglesi hanno confermato che Crowe sarà libero da impegni dopo la realizzazione del film "Nottingham" di Ridley Scott.



29 AGOSTO 2008


Trailer di BOL in italiano su  "Trailersland" E per fortuna ha di nuovo la SUA voce italiana........ Luca is back!!!!!