News


La mia recensione di "State of Play"
Giovedi 30 è uscito il film e come mia consuetudine sono andata a vederlo il primo giorno.
Bellissimo film, pieno di azione e suspence compreso il finale a sorpresa. Ovviamente il cast è perfetto e Russell, meravigliosamente trasandato, interpreta alla perfezione il giornalista, come in realtà dovrebbe essere.
L'unica nota stonata, anzi stonatissima è il doppiaggio che non rende giustizia alla grandezza di Crowe, non si può sentire infatti non vedo l'ora che esca il dvd per sentirlo in lingua originale.
Purtroppo, la Universal, non chiama più Luca Ward e, siccome per noi che adoriamo Crowe quella di Luca è la sua voce, chi fosse interessato a partecipare a una protesta riguardo a questo, verso la Universal si può mettere in contatto con me: aubrey2005@libero.it. Grazie
UNIAMOCI PER RIDARE A RUSSELL LA "SUA" VOCE!!!!!!!


3 GIUGNO 2009


Sul sito   warnervillage.it, si annuncia che l'uscita in Italia di "Tenderness" è prevista per il 23 ottobre 2009.



29 MAGGIO 2009


ESCLUSIVO: Prima occhiata dietro le scene di Robin Hood interpretato da Russell Crowe

(dailymail.co.uk)
Articolo in inglese e NUOVE FOTO  QUI













27 MAGGIO 2009


Voglio fare tanti complimenti al Barcellona, vincitore della Champions League 2009!!!!!!!

In questi giorni Roma è stata colorata da migliaia di tifosi inglesi e spagnoli accorsi per questo avvenimento importantissimo. In questo video potete vedere l'emozionantissima cerimonia d'apertura che credo emozionerà anche chi non ama il calcio anche perchè Andrea Bocelli canta il "Gladiatore"........veramente da brividi.....
 Qui potete vedere il video



26 MAGGIO 2009


Russell Crowe: pericoloso aumento di peso

(contactmusic.com)
Russell Crowe si era impaurito perché aveva guadagnato così tanto peso per girare "Body of lies", che faceva fatica a entrare ed uscire dalla sua auto. Il peso di Crowe ha oscillato nel corso degli ultimi 10 anni a causa di una dieta yo-yo per i ruoli interpretati in diversi film. L'imbarazzante incidente ha portato Russell a sottoporsi ad un controllo sullo stato di salute e ha scoperto che i livelli di colesterolo erano pericolosamente elevati. Crowe dice: "A un certo punto mi sono preoccupato da un punto di vista sanitario e ho voluto controllare il mio colesterolo. Aveva raggiunto un livello pericoloso. "Mi ha sorpreso che il mio organismo stava prendendo tutto in modo serio. L'unico che godeva ero io, bevevo e mangiavo tutto quello che mi piaceva, ma il mio corpo ne risentiva pericolosamente. Mi sono accorto che mi ero spinto troppo oltre quando invece di uscire o entrare normalmente dall'auto, dovevo piegare il mio corpo per riuscire a farlo".


RUSSELL CROWE - THE THINGS THEY SAY

(contactmusic.com)
"Il matrimonio non mi ha cambiato. Non mi sono sposato per cambiare quello che sono. Se solo lo avessi fatto, mia moglie avrebbe cacciato!" DANIELLE ama Russell solo per come lui è.



25 MAGGIO 2009


IL FILM "ROBIN HOOD" - SURREY, NELLE FOTO LA ZONA IN CUI SI GIRANO LE SCENE CINEMATOGRAFICHE DEL FILM

(olycom.it)
23/05/2009



22 MAGGIO 2009


Sneak Peek: gli uomini dello sceriffo di Nottingham devastano un villaggio nel nuovo film di Ridley Scott "Robin Hood"

(dailymail.co.uk)
Se queste sono alcune scene per capire il nuovo film di Robin Hood possiamo dedurre che è impostato su scene altamente di azione. Ridley Scott e Russell Crowe, nei panni dell'eroico arciere, attualmente stanno girando in varie località boschive in tutto il paese.
Queste sono le riprese di una drammatica sequenza nel Bourne Woods, Surrey, girate questa settimana, con un gruppo di attori vestiti con abiti del 12° secolo a cavallo.
Crowe non è stato sul set questa settimana, ma il suo ritorno è previsto, sul set dell stesso villaggio per "restituire ai poveri ciò che gli è stato tolto".
Parlando della scelta di Cate Blanchett, Crowe ha dichiarato:"E' grande, lei è fantastica, la mia prima scelta. La conosco solo da lontano, abbiamo passato del tempo insieme alla cerimonia dei francobolli".
Da quando si è deciso di fare Robin Hood, Crowe ha iniziato a seguire una rigida dieta e ad allenarsi duramente per perdere il peso accumulato per "Body of lies".
La sua dieta è a basso apporto glicemico come: arachidi, albicocche, fiocchi d'avena, che lasciano a lungo il senso di sazietà.
Il produttore Brian Grazer ha detto:"Lui non è il vecchio Robin Hood in calzamaglia, ha un'armatura ed è molto medievale. In un certo senso ricorda il gladiatore, un modo diverso di vedere Robin Hood, cercando di creare parità in un mondo di ingiustizie. E' un crociato della gente, egli cerca di recuperare gli illeciti guadagni dei ricchi. Questo è un tema universale".



 Gallery di "Nessuna verità"



19 MAGGIO 2009


Vanessa Redgrave - Redgrave si ritira da ROBIN HOOD

(contactmusic.com)
Vanessa Redgrave si è tirata fuori dal prossimo film di Robin Hood, affermando che non ce la fa a lavorare dopo la tragica morte della figlia Natasha Richardson. L'attrice avrebbe dovuto partecipare al nuovo film di Ridley Scott accanto a Russell Crowe e Cate Blanchett, ma appena una settimana dopo aver accettato è scomparsa sua figlia in seguito ad un incidente con gli sci (marzo 2009). L'attrice avrebbe dovuto sostenere il ruolo della regina Eleonora d'Aquitania, madre del folcloristico eroe della nemesi Principe Giovanni, interpretato da Oscar Isaacs. Ma ora sembra che la Redgrave non sia ancora pronto per tornare al lavoro.



16 MAGGIO 2009


HAPPY BIRTHDAY DANI!!!!!

10 MAGGIO 2009


Russell Crowe e Sir Ridley Scott condividono una grande rapporto di amicizia

(entertainmentandshowbiz.com)
Russell Crowe e Sir Ridley Scott hanno un grande rapporto. Ciò è divenuto evidente quando Crowe è andato a nascondersi prima delle riprese del film epico Robin Hood. Crowe, non è stato nascosto dalla stampa o un suo fan, ma piuttosto dal regista del film Sir Ridley Scott. "Quel rude rozzo vecchio bastardo, io sto lontano da lui al momento perché negli ultimi giorni prima di girare, qualcuno sempre viene fatto a pezzi" come citato sul Daily Telegraph. L'attore ovviamente stava scherzando, ma la dice lunga sul rapporto di amicizia che i due hanno, con cinque film in 10 anni. (ANI)

9 MAGGIO 2009


Russell Crowe si allena per essere in forma per il suo Robin Hood

(celebrityspotlight.co.uk)
CELEBRITY SPOTLIGHT - Russell Crowe sta utilizzando una palestra da £ 80.000 sul set del suo film per evitare di prendere peso. Il 45enne attore non vuole assolutamente ingrassare di nuovo, e i produttori hanno installato attrezzature nel suo rimorchio in modo da poter lavorare quando non è in ripresa. Una fonte del Britain's Daily Mail ha detto: "Russell è un professionista. Sapeva di dover interpretare Robin Hood, non Frate Tuck. Egli sa di dover rimanere in forma." Russell trascorre ogni giorno ore ad allenarsi: sollevamento pesi, pugilato, jogging e ciclismo. Crowe ha seguito un rigoroso regime di dieta ed esercizio fisico per mesi per preparare il film. Egli ha riferito che ha perso quasi 10 kg. Le riprese continueranno fino ad agosto e il film dovrebbe uscire il prossimo anno.



6 MAGGIO 2009


Niente script del Gladiatore 2 per Nick Cave

(delrock.it)
La sceneggiatura del Gladiatore 2 non porterà la firma di Nick Cave. Secondo quanto riportato dal Guardian, lo script sarebbe "troppo sopra le righe". Erano stati proprio Russell Crowe e Ridley Scott a coinvolgere Cave nel progetto chiedendogli di inventarsi qualcosa di "incredibile" per il sequel: nel primo film, infatti, Maximus, il personaggio di Crowe, veniva ucciso senza dare grandi possibilità ad un seguito. Nella sceneggiatura firmata da Cave, Maximus si reincarna dopo aver incontrato le divinità romane nell'aldilà. In seguito, a Maximus veniva dato il dono dell'immortalità dopo l'incontro con il figlio e la storia continuava fino ai giorni nostri assistendo alle avventure del Gladiatore durante la Seconda Guerra Mondiale e la Guerra in Vietnam.



Tom Stoppard riscrive Robin Hood

(primissima.it)
Ebbene sì. Nonostante le riprese del film siano iniziate da circa un mese, lo sceneggiatore Tom Stoppard sale sul treno in corsa della produzione, affiancandosi (o forse sostituendo) Brian Helgeland anche lui salito a bordo come sceneggiatore solo da poco. Evidentemente Ridley Scott e Russell Crowe hanno pensato che lo script necessitasse di ulteriori modifiche, magari sui dialoghi, e ha chiamato nientemeno che Tom Stoppard, regista e sceneggiatore di numerosi film tra cui Shakespeare in Love. Lo ha rivelato sul proprio blog (http://www.showbiz411.com/?p=120) Roger Friedman, il giornalista di Fox News licenziato per aver recensito la copia pirata di Wolverine. Non è la prima volta che uno sceneggiatore viene chiamato all'ultimo momento per rivedere i dialoghi e magari alcune scene non ritenute soddisfacenti. E' successo anche sul set di Terminator Salvation (solo per citare un esempio), la cui sceneggiatura è stata scritta dal duo Ferris/Brancato, revisionata da Paul Haggis e adattata alle riprese da Jonathan Nolan (che non compare nei crediti). “Robin Hood” è già costato una fortuna. Interpretato da Russell Crowe, Cate Blanchett e William Hurt e Vanessa Redgrave. scritto da Ethan Reiff, Cyrus Voris e Brian Helgeland, con l'obiettivo di scoprire un nuovo Robin Hood, molto diverso dalle precedenti versioni cinematografiche, le riprese non termineranno prima di agosto. Ma Scott preferisce far lievitare i costi piuttosto che accettare compromessi artistici, che potrebbero sminuire la qualità del film (lo spettro di "Waterworld" è sempre molto presente).



5 MAGGIO 2009


Russell Crowe lascia l'Amstel hotel. Amsterdam, Olanda - 03.05.09
 FOTO



Russell Crowe si gode le vacanze a Barcellona

(barcelonareporter.com)
La sua routine interrotta per due giorni, godendosi la spiaggia di Barceloneta, dove è stato visto fare jogging, probabilmente per mantenere il suo fisico in forma visto che sta girando il film Robin Hood, diretto da Ridley Scott. L'attore ha indossato gli stessi abiti per due giorni, bermuda, una maglietta, una tuta e un cappuccio che non ha mai lasciato la testa, probabilmente per nascondere la propria identità. Era arrivato a Barcellona su un aereo privato e si crede che se ne andrà allo stesso modo a Londra per continuare le riprese. L'attore australiano ha lavorato sodo per perdere 20 chili, il necessario per prendere il ruolo di Robin Hood con Kate Blanchett. Crowe non era mai stato prima a Barcellona e in realtà non sa molto di Europa. Quindi, sabato ha detto al suo manager: "Andiamo a Barcellona". Ha soggiornato presso l'Hotel Casa Fuster ed è stato costantemente accompagnata da due guardie del corpo.



4 MAGGIO 2009


Box office italiano

(ecodelcinema.com)
(week end 1 – 3 maggio 2009) Sbanca anche il botteghino italiano l’affascinante Hugh Jackman con “X-Men le Origini Wolverine”, realizzando 1.976.312 euro (2.659.846 euro totali) e lasciando dietro di sé Miley Cyrus e la sua Hannah Montana, seconda con 1.084.823 euro (1.230.091 euro totali),

seguita dal giornalismo investigativo di Russell Crowe in “State of Play”, terzo con 862.455 euro (974.041 euro totali)

Precipita dalla prima alla quarta posizione “Fast & Furious – Solo parti originali” con 590.532 euro (7.764.693 euro totali), mentre quinto, sesto e settimo sono rispettivamente: “Questione di cuore” con 333.959 euro (2.130.437 euro totali); “Generazione mille euro” con 288.477 (1.034.962 euro totali) e “Mostri contro Alieni” con 263.714 euro (7.162.069 euro totali). Chiudono la top ten: “Che – Guerriglia”, ottavo con 232.596 euro (266.153 euro totali); “Houdini – L’ultimo mago”, nono con 219.302 euro (936.156 euro totali) e “Earth – La nostra terra”, decimo con 130.550 euro (529.943 euro totali).



2 MAGGIO 2009


La mia recensione di "State of Play"
Giovedi 30 è uscito il film e come mia consuetudine sono andata a vederlo il primo giorno.
Bellissimo film, pieno di azione e suspence compreso il finale a sorpresa. Ovviamente il cast è perfetto e Russell, meravigliosamente trasandato, interpreta alla perfezione il giornalista, come in realtà dovrebbe essere.
L'unica nota stonata, anzi stonatissima è il doppiaggio che non rende giustizia alla grandezza di Crowe, non si può sentire infatti non vedo l'ora che esca il dvd per sentirlo in lingua originale.
Purtroppo, la Universal, non chiama più Luca Ward e, siccome per noi che adoriamo Crowe quella di Luca è la sua voce, chi fosse interessato a partecipare a una protesta riguardo a questo, verso la Universal si può mettere in contatto con me: aubrey2005@libero.it. Grazie
UNIAMOCI PER RIDARE A RUSSELL LA "SUA" VOCE!!!!!!!