News gennaio 2006

31 GENNAIO 2006


NOMINATION A PAUL GIAMATTI

(usatoday.com)
Paul Giamatti è meravigliato dal fatto che Russell Crowe sia stato escluso dalle nomination quest'anno. "E' una grande vergogna. Mi ha sorpreso" dice Giamatti "Io ero sicuro che sarebbe stato nominato. E' una cosa meravigliosa che io abbia avuto la nomination ma, la mia interpretazione sarebbe stata insignificante senza la sua. E' uno scandalo più che stupido e mi sfugge ciò che è accaduto, ma ormai so come vanno le cose, a peso morto, uno schifo!".
Un mio commento a questo: Giamatti è veramente GRANDE, LEALE e SINCERO!!!!!

Vorrei dire solo due parole riguardo l'esclusione di RUSSELL: secondo me è uno scandalo!!!!!!!!!



31 GENNAIO 2006


RUSSELL CROWE ESCLUSO DAGLI OSCAR

(adnkronos.it)
Come previsto è 'Brokeback Mountain' di Ang Lee a dominare la lista delle nomination agli Academy Awards 2006. Il film premiato alla Mostra del Cinema di Venezia con il Leone d'Oro ha ottenuto 8 candidature tra le quali quella come miglior film, per la regia, per il miglior attore protagonista a Heath Ledger, e per i migliori attori non protagonisti a Jake Gyllenhaal e Michelle Williams. Seguono con 6 nomination a testa 'Good Night, and Good Luck' di George Clooney e l'opera prima di Paul Haggis (già sceneggiatore di 'Million Dollar Baby') 'Crash'. Entrambi sfideranno 'Brokeback Mountain' per il premio come miglior film. Gli altri candidati in questa categoria sono 'Munich' di Steven Spielberg e 'Capote' di Bennett Miller. Le stesse pellicole che concorrono al premio per il miglior film sono valse una nomination ai loro registi, compreso Clooney che ottiene quindi una triplice candidatura: oltre a quella come regista per 'Good Night, and Good Luck', è stato nominato anche per la sceneggiatura dello stesso film e come miglior attore non protagonista per il thriller 'Syriana'. Tagliati fuori dalla corsa all'Oscar per la regia Terrence Malick ('The New World'), Woody Allen ('Match Point') e Fernando Meirelles ('The Constant Gardener'). A contendere il riconoscimento come miglior attore a Ledger saranno gli interpreti di tre film biografici il favorito Philip Seymour Hoffman ('Capote'), Joaquin Phoenix ('Quando l'amore brucia l'anima') e David Strathairn ('Good Night, and Good Luck') e, a sorpresa, Terrence Howard, che dopo gli Oscar andati a Sidney Poitier, Denzel Washington e Jamie Foxx, si candida con l'indipendente 'Hustle Flow' al titolo di quarto nero d'America a vincere la statuetta come miglior attore protagonista. Escluso Russell Crowe, dato tra i probabili candidati alla vigilia per la sua interpretazione in 'Cinderella Man'. Confermate invece le previsione per quanto riguarda le nomination nella categoria riservata alle donne: le candidate per il premio di miglior attrice sono Judi Dench ('Lady Henderson presenta'), le vincitrici del Golden Globe Felicity Huffman ('Transamerica') e Reese Witherspoon ('Quando l'amore brucia l'anima'), Keira Knightley ('Pride and Prejudice') e Charlize Theron ('North Country'). A sfidare l'italiano 'La bestia nel cuore' per il riconoscimento come miglior film straniero saranno il francese 'Joyeux Noel', il palestinese vincitore del Golden Globe 'Paradise Now', il tedesco 'La rosa bianca - Sophie Scholl' e il sudafricano 'Tsotsi'. I candidati come miglior film d'animazione sono 'Il castello errante di Howl' di Hayao Miyazaki, 'La sposa cadavere' di Tim Burton e 'Wallace and Gromit' di Nick Park e Steve Box.



30 GENNAIO 2006


I PREMI DELLA SCREEN ACTORS GUILD (S.A.G.)

(comingsoon.it)
Mentre manca un solo giorno all’annuncio delle candidature agli Oscar, si susseguono le premiazioni delle varie categorie cinematografiche. Dopo la Directors Guild è toccato all’associazione degli attori, la Screen Actors Guild, annunciare i suoi prescelti. I premi hanno in larga parte rispettato i pronostici. Philip Seymour Hoffman per CAPOTE ha meritato il riconoscimento come miglior attore protagonista. Reese Whiterspoon ha vinto tra le donne per il suo ruolo in QUANDO L’AMORE BRUCIA L’ANIMA- WALK THE LINE. Come miglior attore non protagonista è stato scelto Paul Giamatti per CINDERELLA MAN, mentre Rachel Weisz è stata premiata come non protagonista di THE CONSTANT GARDENER. Il miglior cast a parere della Guild è stato l’ensemble di CRASH -CONTATTO FISICO di Paul Haggis. Tra gli attori premiati per i ruoli televisivi ci sono stati Paul Newman, Kiefer Sutherland, Sandra Oh, Felicity Huffman e il cast della serie LOST.



30 GENNAIO 2006


OSCAR AL COUNTDOWN

(cinematografo.it)
Quali film concorreranno all'Oscar come miglior film? E quali attori si contenderanno l'ambita statuetta? L'attesa sta quasi per finire. Domani saranno finalmente rese note le nomination alla 78ª edizione degli Academy Awards. Tutte le speranze dell'Italia sono riposte nel film di Cristina Comencini, La bestia nel cuore. Se la regista dovesse riuscire nell'impresa sarebbe non solo la prima autrice di casa nostra a conquistare la candidatura dopo sette anni, ma anche la prima donna italiana dopo Lina Wertmüller (nel 1975 con Pasqualino Settebellezze). L'annuncio delle nomination sarà trasmesso in diretta da Sky a partire dalle ore 14.30 (le 5.30 del mattino a Los Angeles). Sono 311 (un record) i titoli Usa in gara per un posto nella cinquina dei candidati come miglior film, tra questi i favoriti sono Brokeback Mountain di Ang Lee, Capote di Bennett Miller, Quando l'amore brucia l'anima di James Mangold, Good Night, and Good Luck di George Clooney e Munich di Spielberg. Tra gli attori, sono in corsa Philip Seymour Hoffman per Capote, Heath Ledger per Brokeback Mountain, Joaquin Phoenix per Quando l'amore brucia l'anima, David Strathairn per Good Night, and Good Luck e Russell Crowe per Cinderella Man. Felicity Huffman (Transamerica), Judi Dench (Lady Henderson presenta), Charlize Theron (North Country), Reese Witherspoon (Quando l'amore brucia l'anima) e Zhang Zivi (Memorie di una geisha) sono invece le favorite come migliori interpreti femminili.



30 GENNAIO 2006


RUSS VUOLE VINCERE

(daily telegraph)
Russell Crowe ieri ha percorso 15 km in bicicletta per vedere la sua amata squadra dei South Sydney Rabbitohs giocare a Orara Valley nel Mid-North Coast. Insieme a Crowe c'erano la leggenda del cricket Steve Waugh e il milionario Peter Holmes a Court, con i quali ha ospitato un campo per i giovani giocatori dei Rabbitohs alla sua fattoria a Nana Glen. Crowe ha spiegato al Daily Telegraph perchè lui e Holmes hanno offerto 3 milioni di dollari per comprare il Club. Fondamentalmente lui è stanco di vedere i Souths perdere. "Io sono un competitore" ha detto. "Io voglio vincere una gara. Sappiamo che abbiamo messo le mani in tasca negli ultimi anni per mantenerlo" dice Crowe "Se dobbiamo pagare ci piacerebbe avere voce in capitolo".



29 GENNAIO 2006


Aggiunte foto dell' Australia day.



28 GENNAIO 2006


SCREEN ACTORS GUILD AWARDS 2006 SU JIMMY.

(lospettacolo.it)
In esclusiva per l’Italia
In esclusiva su Jimmy (SKY canale 140) va in onda integralmente la prestigiosa manifestazione degli Screen Actors Guild Awards 2006, i riconoscimenti per le migliori interpretazioni cinematografiche e televisive impartiti dall'Associazione degli attori americani. La dodicesima edizione di questo evento, considerato l’anticamera per gli Oscar, si svolgerà in California al Los Angeles Shrine Exposition Center il 29 gennaio e su Jimmy andrà in onda in versione originale sottotitolata in italiano il 1° febbraio alle 22.35 (in replica il 4 alle 11.35, il 5 alle 15.20 e il 6 alle 00.35). In lizza tutti gli attori e le attrici dei film e dei programmi tv più belli del 2005 che saranno votati da una giuria composta esclusivamente da attori. Quest’anno ha conquistato una candidatura al S.A.G. Heath Ledger, lanciatissimo verso l’Oscar per l’interpretazione in Brokeback Mountain di Ang Lee. Ma la sfida è piuttosto serrata dal momento che gli altri candidati sono Russell Crowe per Cinderella man, già vincitore della premio con A Beautiful Mind, la rivelazione Philip Seymour Hoffman, il protagonista del film biografico Capote, Joaquin Phoenix per Walk the Line, film sulla vita di Johnny Cash, e il notevole David Strathairn di Good Night, and Good Luck. Sul fronte femminile Felicity Huffman, per l'indipendente Transamerica, si affianca a Judi Dench per Lady Henderson presenta, Charlize Theron per North Country, Reese Witherspoon per Walk the Line e Zhang Ziyi per Memorie di una Geisha. Nella categoria riservata agli attori non protagonisti sul fronte maschile la sfida è tra Don Cheadle e Matt Dillon, candidati per Crash, George Clooney per Syriana, Paul Giamatti per Cinderella Man e Jake Gyllenhaal per Brokeback Mountain. Il parterre sarà come sempre ricco di star e tra i presentatori della serata sono stati annunciati Pierce Brosnan, Sandra Bullock, Morgan Freeman, Jake Gyllenhaal, Heath Ledger, Patricia Arquette, Benjamin Bratt, Jamie Lee Curtis, Eva Longoria, Ellen Pompeo, William Shatner e Hilary Swank. I premi sono stati istituiti dodici anni fa dallo Screen Actors Guild, il sindacato che tutela più di 120.000 attori da Robert Redford a Clint Eastwood.



28 GENNAIO 2006


HOMEVIDEO

(repubblica.it)
Tra le nuove uscite più gettonate "Good nighth, and good luck" e "Cinderella Man". Ma c'è anche un Wes Craven ad alta quota... Clooney liberal, Crowe pugile dominano il mercato homevideo Il George Clooney intenso e liberal, regista di Good night, and good luck; il Russell Crowe simbolo del riscatto dalla Depressione in Cinderella Man. Si incarna nel volto di questi due divi belli e bravi, il meglio del mercato homevideo. Ecco una selezione di novità.
GIORNALISTICI.
Good night, and good luck: George Clooney dirige e interpreta (ma non da protagonista) questo film in bianco e nero, bello e asciutto, che ricostruisce la storia - vera - di un anchorman della Cbs che lottò apertamente contro il maccartismo.
PUGILISTICI.
Cinderella Man (Buena Vista, prezzo consigliato 26 euro circa): Russell Crowe perfetto nell'incarnare il personaggio (realmente vissuto) di un boxeur newyorkese dell'epoca della Depressione, riuscito a emergere malgrado l'inferno di povertà in cui era precipitato. Anche grazie al sostegno della moglie Renée Zellweger.



27 GENNAIO 2006


(aapimage.com)
L'attore Russell Crowe e la cantante country Felicity Urquhart posano per i fotografi durante le prove per il "Golden Guitar awards" a Tamworth, venerdi 27/1/06. Crowe era a Tamworth per esibirsi durante la cerimonia della premiazione. Foto



26 GENNAIO 2006


JENNIFER ANISTON CONSEGNERA' IL SUO PRIMO OSCAR

(adnkronos.com)
Los Angeles , 26 gen. (Ign) - La sera del prossimo 5 marzo Jennifer Aniston avrà il privilegio di consegnare un Oscar nel corso della cerimonia di premiazione al Kodak Theatre. L’ex moglie di Brad Pitt sarà così direttamente coinvolta dall’Academy Awards per la prima volta e affiancherà sul palco tre premi Oscar del calibro di Hilary Swank, Morgan Freeman e Jamie Foxx, oltre a Owen Wilson che presenterà lo show. Le nomination per i premi Oscar 2006 saranno annunciate a Beverly Hills il prossimo 31 gennaio.



26 GENNAIO 2006


CANCELLATA CERIMONIA AUSTRALIANA PER CROWE

(contactmusic.com)
L'ufficializzazione della cittadinaza australiana per Russell Crowe è stata cancellata perchè i funzionari addetti non avrebbero finito di preparare tutti i documenti per tempo. Crowe, è nato in Nuova Zelanda a Wellington, i suoi genitori si sono trasferiti in Australia quando lui era ancora piccolo e da allora ci si è stabilito definitivamente. Il premio Oscar stava per diventare ufficialmente australiano durante una cerimonia al Parlamento di Canberra e sarebbe dovuta essere trasmessa in diretta mercoledì ma, è stata annullata. Una portavoce di Ten ha detto:"I produttori hanno valutato la cosa ma, il governo non è riuscito a risolverla per tempo. Ci sono determinati protocolli ai quali aderire.



26 GENNAIO 2006


NICOLE KIDMAN: SI A "VIA COL VENTO, NO AL MATRIMONIO

(ilpotereelagloria.com)

Com'è ormai diventata un'abitudine negli ultimi anni, Nicole Kidman è di nuovo al centro dei pettegolezzi dei rotocalchi sia per motivi puramente professionali, sia per questioni private. E' di qualche giorno fa, infatti, la notizia, riportata dal tabloid inglese 'Sun', di un suo imminente matrimonio con il musicista Keith Urban, mentre sul versante lavorativo pare che la Kidman abbia accettato di lavorare nel remake di 'Via col vento'...Per quanto riguarda il matrimonio, la cui data era dai giornali stabilita per il prossimo marzo, la Kidman ha fatto capire, tramite il suo portavoce, che quello che c'è con il neozelandese Keith Urban, artista country che l'anno scorso ha sfondato negli Stati Uniti con l'album 'Be here', è solo una 'splendida amicizia' e nulla più, e che le nozze non sono certo in programma. Non ha invece smentito, l'ex moglie di Tom Cruise, il suo coinvolgimento nel nuovo film del regista australiano Baz Luhrmann, che l'ha già diretta in 'Moulin rouge': si tratta del remake di 'Via col vento',film del 1939 campione d'incassi fino agli anni '70. Nel remake, ambientato però non più nella Georgia della Guerra di secessione ma nell'Australia degli anni '30, la Kidman interpreterà il ruolo di Rossella O'Hara, mentre nel ruolo di Rhett Butler, che fu di Clark Gable, è stato chiamato Russell Crowe.



25 GENNAIO 2006


(getty images)
Russell al concerto per l'Australia day a Canberra.  Foto



25 GENNAIO 2006


RUSSELL CROWE: ATTACCO AI PAPARAZZI

(contactmusic.com)
Russell Crowe ha lanciato un attacco al mondo dei paparazzi. La stella del "Gladiatore" esige la privacy che purtroppo non ha, vista la presenza costante dei fotografi. Crowe dice:"La nostra legge sulla privacy non esiste, questo diritto c'è nella legislazione e una società seria non permetterebbe mai che 7 giorni su 7 e 24 ore al giorno qualcuno stia seduto fuori alle loro case e li segua dovunque vadano. Se stesse accadendo a chiunque altro la polizia avrebbe i poteri per fare qualcosa, mentre a noi ci viene detto, riferito ai fotografi, che stanno facendo il loro lavoro. Ma potrebbe esere pericoloso". Crowe è rimasto sconvolto nel sentire che Heath Ledger era stato spruzzato con delle pistole ad acqua, da 4 snappers alla prima del film "Brokeback Mountain" a Sydney il 13 gennaio.



25 GENNAIO 2006


CROWE E BANA SI INCONTRANO AI GOLDEN GLOBE

(contactmusic.com)
Russell Crowe e Eric Bana non si erano mai incontrati fino alla scorsa settimana durante la cerimonia dei Golden Globe, nonostante siano i due attori australiani di maggior successo. La star di "Munich" era alla cerimonia come presentatore mentre Crowe era in nomination come miglior attore per "Cinderella man". Bana ha detto:"Ho incontrato Russell per la prima volta. Non nè avevamo mai avuto l'occasione prima. Io gli ho detto 'Hello' e mentre ci stavamo stringendo la mano qualcuno mi ha chiamato dicendomi 'E' il tuo turno, devi andare'. E dopo non abbiamo più avuto modo di parlare. I due australiani si rincontreranno agli Oscar se i loro film saranno in nomination.



21 GENNAIO 2006


LA FRANCIA INVITA BABY CROWE

(news24.com)
Parigi-L'attore Russell Crowe e sua moglie hanno annunciato di aspettare il secondo figlio e al piccolo è stata offerta la cittadinanza onoraria del villaggio francese di Bonnieux. Il sindaco di Bonnieux, un paese in collina nel sud della Francia dove l'attore ha girato il film "A good year" l'anno scorso, è onorato di sentire che il bimbo è stato concepito in Francia. "Io penso che....la piacevole e calda atmosfera del sud della Francia, può averli aiutati ad avere la necessaria ispirazione" ha detto il sindaco Roger Fenelon mercoledi. Crowe, sua moglie Danielle e il loro piccolo, sono sempre i benvenuti a Bonnieux, ha detto Fenelon. "Ci farebbe molto piacere se un giorno, durante un viaggio in Francia, si fermassero a Bonnieux in modo da conferire al piccolo la cittadinanza onoraria", ha detto il sindaco. Crowe, vincitore di un Oscar nel 2000 per il film "Gladiatore", ha fatto l'annuncio, sul tappeto rosso dei Golden Globe awards, che lui e sua moglie erano in attesa del secondo figlio, il Melbourne Herald Sun lo ha riportato giovedi. "Nascerà a luglio, è stato concepito in Francia" ha detto Crowe alle telecamere. Crowe,41, e Danielle,34, hanno già un bimbo di due anni: Charles Spencer Crowe.



20 GENNAIO 2006


CROWE E KIDMAN FINALMENTE LAVORERANNO INSIEME

(contactmusic.com)
Gli amici RUSSELL CROWE e Nicole Kidman, reciteranno insieme nel prossimo film di Baz Lhurmann le cui riprese inizieranno a giugno. I due vincitori Oscar erano già stati sul punto di recitare insieme già nel 2005 quando il progetto "Eucalyptus" poi fallì. Crowe dice:"Il set è ambientato negli anni '30 e '40 e vi posso dire che è un film sentimentale. Baz ha parlato a lungo con me e Nicole circa questo film e noi ne siamo entrambi entusiasti. Conosco Nic da molto tempo ma, non abbiamo mai lavorato insieme. La cosa importante è che lavoreremo in Australia". Crowe che vive a Sydney è eccitato per il nuovo film anche perchè potrà rimanere vicino a sua moglie Danielle Spencer che è in attesa del loro secondo figlio che nascerà a luglio. Crowe continua:"Inizieremo le prove a maggio e le riprese a giugno. E' perfetto su tutti i fronti anche se alcune locations sono molto distanti".



20 GENNAIO 2006


Ai Premi BAFTA, che verranno consegnati il 19 febbraio, "Cinderella man" ha ottenuto solo una nomination per la sceneggiatura.



19 GENNAIO 2006


Su   RCHeaven altre foto di Russell ai Golden Globe.



19 GENNAIO 2006


HILARY SWANK CONDURRA' LA NOTTE DEGLI OSCAR

(peoplez.it)
La notizia è stata battuta dalle agenzie nelle giornata di ieri: Hilary Swank passa "dall'altra parte della barricata" e da vincitrice si trasforma in presentatrice. L'attrice americana, premiata con la statuetta lo scorso anno per il film "Million Dollar Baby" (il secondo dopo "Boys Don't Cry"), sarà una delle presentatrici della notte degli Oscar 2006. Ricordiamo che le nomination saranno annunciate il prossimo 31 gennaio, mentre la ceriminonia di premiazione si svolgerà il 5 marzo a Los Angeles.



18 GENNAIO 2006


VIA COL VENTO ALL'AUSTRALIANA

(kataweb.it)
Lei vestirà i panni di Rossella O'Hara e lui quelli di Rhett Butler. Stiamo parlando rispettivamente di Nicole Kidman e Russell Crowe, intenzionati a fare un remake dello storico film del 1939. L'attore neozelandese lo ha comunicato ai giornalisti che lo attendenvano davanti al Beverly Hilton Hotel di Los Angeles, assieme alla notizia dell'arrivo di un secondo figlio dalla moglie, Danielle Spencer. La storia del film, campione di incassi fino al 1970, si svolgeva nella Georgia di metà dell'Ottocento, all'alba della guerra di secessione, mentre quello del regista Baz Luhrmann sarà ambientato in Australia nei primi anni '30 e vedrà la ricostruzione di un'intera comunità del tempo. La sceneggiatura sarà firmata da Luhrmann e da Stuart Beattie, già autore dello 'script' di 'Collateral', 'Pirati dei Caraibi' e 'Derailed'.



18 GENNAIO 2006


Cliccate su questa foto che ho trovato da murph e vedrete Russell ai Golden Globe che si è fatto portare un hamburger in un contenitore in alluminio e se lo mangia di gusto. E' meraviglioso vedere ancora una volta che è una persona semplice.....uno di noi!!!




18 GENNAIO 2006


ARMANI AI GOLDEN GLOBE

(ansa)
L'Italia è uscita a mani vuote dai Golden Globe ma ha trionfato lo stilista Giorgio Armani. Molte star della TV e del cinema, che hanno partecipato allo scintillante evento a Hollywood, erano vestite con abiti da sera firmati Armani e, lo smoking è sembrata la scelta standard per la controparte maschile. George Clooney, vincitore di un Golden Globe, indossava una giacca da sera con i risvolti in seta, oltre a lui Armani è stato indossato da Joaquin Phoenix, vincitore nella categoria miglior attore settore musical, RUSSELL CROWE, anche lui in nomination per la categoria miglior attore e Anthony Hopkins, vincitore del premio Cecil B. de Mille alla carriera. Anche molti presentatori compresi Clint Eastwood, John Travolta e Harrison Ford erano vestiti Armani.
E' un peccato che non abbia vinto ma, per noi rimane sempre il migliore!!!!!!!



17 GENNAIO 2006


CROWE E CLOONEY

(usatoday.com)
Russell Crowe si è congratulato con George Clooney e ha detto:"Ascolta amico, non avevo intenzione di offenderti", riferendosi al diverbio avuto con Clooney tempo fa riguardo alla pubblicità. "Non preoccuparti, è tutto a posto" ha replicato Clooney che aveva criticato Russell e la sua musica.



17 GENNAIO 2006


Altre foto su  RussellCroweHeaven



17 GENNAIO 2006


DANI E' IN DOLCE ATTESA

(smh.com.au)
L'attore australiano Russell Crowe, ha confermato alla stampa che sta per diventare padre per la seconda volta. Ma, un secondo figlio, non è l'unico progetto all'orizzonte per lui infatti, molto presto, sarà protagonista della versione australiana di "Via col vento" accanto a Nicole Kidman. Crowe dal tappeto rosso dei Golden Globe awards a los Angeles ha confermato che suo figlio Charles avrà presto un fratello o una sorella.
"Si, Dani è incinta" dice Crowe, raggiante, riferendosi a sua moglie, la cantante e attrice Danielle Spencer mentre cammina sul tappeto rosso del Beverly Hills Hotel.
"Nascerà a luglio, è un concepimento francese". Al party pre-Golden Globe, Crowe aveva parlato a Fox News del suo piano di lavorare con Nicole Kidman, in un film diretto da Baz Luhrmann regista di Moulin Rouge.
"E' la versione australiana di Via col vento" dice Crowe "E' come lo descrive Baz. Ambientato nelle campagne australiane all'inizio del 1930".



17 GENNAIO 2006


Sul sito di  Darrinleeh altre foto dei Golden Globe.



17 GENNAIO 2006


(getty images)
Foto dei Golden Globe.  QUI



17 GENNAIO 2006


GOLDEN GLOBE

(GQ)
Trionfo ai Golden Globe, l’anticamera degli Oscar, per il film diretto da Ang Lee, Brokeback Mountain, che ottiene ben quattro riconoscimenti (miglior film drammatico, migliore regia, migliore sceneggiatura e migliore canzone originale). Il film, tratto da un romanzo breve di Annie Proulx, Gente del Wyoming, tratta il dramma di due moderni cowboy omosessuali (Heath Ledger e Jake Gyllenhaal), e sarà nelle sale italiane da venerdì 20 gennaio. Tra gli altri premiati: Walk The Line, il biopic su Johnny Cash, con Joaquin Phoenix (migliore attore protagonista nella categoria commedie e musical) e Reese Witherspoon (migliore attrice). Si è aggiudicato meritatamente il premio come migliore attore drammatico, invece, lo strepitoso Philip Seymour Hoffman di Capote. Un altro riconoscimento importante ha ricevuto l’attrice di Desperate Housewives, Felicity Huffman per l’interpretazione di un transessuale in Transamerica. E, come prevedibile, le casalinghe disperate hanno vinto anche il premio al miglior serial Tv nella categoria commedia e musical. La lista completa di candidati e vincitori sul sito ufficiale della HFPA (Hollywood Foreign Press Association).



16 GENNAIO 2006


GOLDEN GLOBE AWARDS

Dalle ore 18 inizia una lunga diretta su E! ENTERTAINMENT canale 114 di Sky che dal tappeto rosso ci accompagnerà alla premiazione che inizierà a mezzanotte. INCROCIAMO LE DITA!!!!!!!!!!!!



15 GENNAIO 2006


CHARLIE AVRA' UN FRATELLINO O UNA SORELLINA A LUGLIO!!!!!

(murph)
Kells:"Russell ha confermato sabato sera, durante il concerto a Coffs Harbour, che Danielle è al terzo mese e mezzo di gravidanza. E' in arrivo un compagno di giochi per Charlie. Siamo tutti emozionati".



13 GENNAIO 2006


OPKINS PARAGONA CROWE A OLIVIER

(contactmusic.com)
Sir Anthony Opkins ha definito Russell Crowe come un moderno Laurence Olivier. Opkins, che ha lavorato con Crowe in Spotwood nel 1992 all'inizio della carriera dell'attore australiano, è rimasto estasiato dalla sua interpretazione nel Gladiatore. L'attore gallese, che interpretò a fianco di Olivier il "Bounty" e "A bridge too far", dice parlando di Olivier:"Una persona che ho conosciuto anni fa, è stato un gran privilegio. L'unico attore che ho incontrato da allora che ha le sue stesse qualità e la stessa determinazione è Russell Crowe. Il primo giorno che ho iniziato a lavorare con lui pensai:"quel ragazzo ha stoffa". Il miglior modo per descrivere Crowe è definirlo come uno squale che gira intorno. Lui è polemico e discute con tutti i registi. Io non conosco Russell molto bene ma lo ammiro, qualunque cosa faccia. A me piace veramente perchè ha fegato, è macho e tutto il resto. Sta passando il periodo di badboy ma fondamentalmente è un piacevole ragazzo.



11 GENNAIO 2006


CROWE SI CONSACRA ALLA MUSICA

(contactmusic.com)
Il duro di Hollywood RUSSELL CROWE, sta dedicando l'inizio del nuovo anno alla sua prima passione, la musica. L'attore sarà impegnato in una serie di concerti incluso quello che si terrà a Canberra il 26/1/2006 in occasione dell'Australia day. Russell parteciperà al fianco di Paul Kelly e John Williamson al Country Music Awards il 28/1/2006. Ovviamente sempre con la sua nuova band THE ORDINARY FEAR OF GOD.



11 GENNAIO 2006


CINEMA: OSCAR, 'CINDERELLA MAN' E 'STAR WARS' IN GARA PER MAKE-UP

(adnkronos.com)
SETTE FILM IN CORSA PER LA NOMINATION
Los Angeles-Sono sette i film che si contenderanno una nomination all'Oscar per il miglior make-up. I titoli in gara per un posto nella terna dei finalisti sono: ''Le cronache di Narnia'', ''Cinderella Man'' di Ron Howard con Russell Crowe, ''History of Violence'' di David Cronenberg, ''The Libertine'' con Johnny Depp, ''Lady Henderson presenta'' di Stephen Frears con Judi Dench, ''The New World'' di Terrence Malick e ''Star Wars Episodio III'' di George Lucas.



10 GENNAIO 2006


NOTIZIA CURIOSA

(contactmusic.com)
La barba della star di Hollywood RUSSELL CROWE è stata messa all'asta su internet per 205 dollari. Una donna delle pulizie di un albergo ha trovato i resti della barba di Russell dopo la rasatura nel bagno dell'Hilton Hotel a Brimbane (Australia) e ha pensato che altre fans avrebbero gioito nel possedere i peli della barba del "Gladiatore". La donna ha dichiarato:"Crowe ha spuntato la sua barba nel lavandino e, essendo una fan, ho raccolto i resti, li ho conservati nel fazzoletto e li ho portati a casa".



9 GENNAIO 2006


Su  RCHeaven  c'è una splendida pagina di foto tratte dal dvd di "Cinderella man".



7 GENNAIO 2006


NOMINATION SAG

(Primissima.it)
Heath Ledger sempre più lanciato verso la nomination e la conquista dell'Oscar. Forte del consenso di gran parte della critica Usa, Ledger ha conquistato una candidatura al SAG, il premio assegnato ogni anno dal sindacato degli attori Usa per il ruolo interpretato in Brokeback Mountain, il film di Ang Lee vincitore del Leone d'Oro. Per il divo si profila tuttavia una sfida tutt'altro che semplice. A contendergli il riconoscimento sono Russell Crowe per Cinderella man, già vincitore della statuetta per A Beautiful Mind, la rivelazione Philip Seymour Hoffman, protagonista del biopic Capote, Joaquin Phoenix per Walk the Line, film sulla vita di Johnny Cash, e il bravissimo David Strathairn di Good Night, and Good Luck. Giunti alla loro 12ma edizione, i riconoscimenti della Screen Actors Guild sono importanti in vista degli Oscar perché i suoi membri compongono anche il blocco più numeroso dei votanti agli Academy Awards. Felicity Huffman, favorita per l'indipendente Transamerica, guida il gruppo in rosa costituito anche da Judi Dench per Lady Henderson presenta, Charlize Theron per North Country, Reese Witherspoon per Walk the Line e Zhang Ziyi per Memorie di una Geisha. Per quanto riguarda le categorie riservate agli attori non protagonisti, sul fronte maschile è sfida tra Don Cheadle e Matt Dillon, entrambi candidati per Crash, George Clooney per Syriana, Paul Giamatti per Cinderella Man e Jake Gyllenhaal per Brokeback Mountain. I vincitori dei SAG saranno annunciati il 29 gennaio in una cerimonia che si terrà a Los Angeles.



5 GENNAIO 2006


LEDGER, CROWE E THERON TRA I CANDIDATI AL PREMIO ATTORI USA

(Capital.it)
Heath Ledger sempre più lanciato verso la nomination e la conquista dell'Oscar. Forte del consenso di gran parte della critica Usa, Ledger ha conquistato una candidatura al SAG, il premio assegnato ogni anno dal sindacato degli attori Usa per il ruolo interpretato in 'Brokeback Mountain', il film di Ang Lee vincitore del Leone d'Oro. Per il divo si profila tuttavia una sfida tutt'altro che semplice. A contendergli il riconoscimento sono Russell Crowe per 'Cinderella man', già vincitore della statuetta per 'A Beautiful Mind', la rivelazione Philip Seymour Hoffman, protagonista del biopic 'Capote', Joaquin Phoenix per 'Walk the Line', film sulla vita di Johnny Cash, e il bravissimo David Strathairn di 'Good Night, and Good Luck'. Giunti alla loro 12ma edizione, i riconoscimenti della Screen Actors Guild sono importanti in vista degli Oscar perché i suoi membri compongono anche il blocco più numeroso dei votanti agli Academy Awards. Felicity Huffman, favorita per l'indipendente Transamerica, guida il gruppo in rosa costituito anche da Judi Dench per 'Lady Henderson presenta' (da oggi nelle sale italiane), Charlize Theron per 'North Country', Reese Witherspoon per 'Walk the Line' e Zhang Ziyi per 'Memorie di una Geisha'. Per quanto riguarda le categorie riservate agli attori non protagonisti, sul fronte maschile è sfida tra Don Cheadle e Matt Dillon, entrambi candidati per 'Crash', George Clooney per 'Syriana', Paul Giamatti per 'Cinderella Man' e Jake Gyllenhaal per 'Brokeback Mountain'. In nomination, tra le donne, Amy Adams per Junebug, Catherine Keener per 'Capote', Frances McDormand per 'North Country', Rachel Weisz per 'The Constant Gardener' e Michelle Williams per 'Brokeback Mountain'. I vincitori dei SAG saranno annunciati il 29 gennaio in una cerimonia che si terrà a Los Angeles.



4 GENNAIO 2006


(Getty Images/AAP images)

Russell e Charlie fotografati allo stadio di Sydney durante la partita di cricket tra Australia e Sudafrica QUI



3 GENNAIO 2006


(RCHeaven)
Due splendide foto di Russell e Charlie QUI



2 GENNAIO 2006


GOLDEN GLOBE 2006

(leonardo.it)
Una maratona per seguire in diretta l’evento che premia le migliori produzioni di cinema e tv. Molte nominations per 'Lost', 'Grey's Anatomy' e 'Desperate Housewives'. Los Angeles é in fermento. Il 16 gennaio verranno assegnati i Golden Globe 2006, considerati l'anticamera degli Oscar. Mentre questi ultimi, attesi per il prossimo febbraio, sono dedicati esclusivamente al grande schermo, i Golden Globe prevedono una serie di riconoscimenti anche per i protagonisti della televisione. Il prestigioso premio è organizzato dalla Hollywood Foreign Press Association (HFPA), associazione costituita da giornalisti internazionali. I membri dell’HFPA sono 90 e, ogni anno, votano dopo aver preso visione di 250 film di produzione americana e straniera, film per la tv e serie televisive. Per quanto riguarda l’Italia, si potrà seguire la premiazione in diretta su E!Entertainment. Si comincia alle ore 18.00 di lunedì 16 gennaio, quando ha inizio il conto alla rovescia della serata. A partire da mezzanotte, poi, l’appuntamento è con i Red Carpets, ovvero i Tappeti rossi: le interviste ai candidati di questa edizione, ai presentatori e a tutte le altre celebrità che parteciperanno alla cerimonia. Vedremo sfilare sul Tappeto rosso dei Golden Globe, tra le altre, Maria Bello, Felicity Huffman, Gwyneth Paltrow, Charlize Theron, Zhang Ziyi, tutte in lizza per l’ambito premio di miglior attrice. E ancora per il premio di miglior attore Russel Crowe, Philip Seymour Hoffman, Terrence Howard e David Strathairn. Martedì 17 febbraio a partire dalle 5 del mattino, dopo la premiazione, altre due ore di diretta con le interviste ai vincitori, i commenti a caldo e le immagini dei party che seguiranno alla cerimonia.



2 GENNAIO 2006


2005, LA RISCOSSA PER L'AUSTRALIA

(lospettacolo.it)
Grandi successi e forti speranze per il 2006
Il 2005 è stato un anno di rinascita per il cinema australiano, che molti paragonano a quella degli anni 1980. Si affaccia quindi al 2006 con un senso di entusiasmo e di rinnovata energia, dopo il successo di critica, oltre che di pubblico, riscosso da film come "Wolf Creek" di Greg McLean, "Little Fish", "The Proposition" (con sceneggiatura e colonna sonora di Nick Cave) e "Look Both Ways" . Il direttore dell'Australian Film Commission, Kim Dalton ha affermato "Abbiamo visto un buon numero di film australiani che sono andati bene nei botteghini locali, oltre ad essere ben ricevuti dalla critica internazionale. E la cosa più importante e che questi film raccontano storie unicamente australiane". Il 2004 invece aveva visto solo due film australiani di richiamo internazionale, il pluripremiato "Saumersalt" di Cate Shortland e "Oyster Farmer". Gli australiani però continuano a preferire i film stranieri. Nonostante il successo di critica, i film di casa hanno contribuito per appena il 3% ai 446 milioni di euro che gli australiani hanno speso al cinema nel 2005, quasi il doppio del 2004. L'anno in arrivo si annuncia promettente quanto quello che sta per passare, con una raffica di film che coinvolgono nomi come NICOLE KIDMAN, RUSSELL CROWE, Richard Roxburg e Baz Luhrmann. Alcuni sono già in post-produzione, come "Candy", "Irresistible", "M (Macbeth)", "West", "Middle of Nowhere", "Jindabyne" e "Book of Revelation". Fra quelli le cui riprese continuano nel 2006: 48 Shades, Boytown, "Death Defying Acts", "December Boys" e "Rogue", nuovo horror di Greg McLean.



2 GENNAIO 2006


CONCORSO: AZZECCATE I GOLDEN GLOBE

(Cineblog)
Eccoci con il primo concorso del 2006. Si chiama INDOVINA I GOLDEN GLOBE e si tratta di un semplice "azzecca-i-vincitori". Qui di seguito trovate tutte le nominations, stampatevi la lista e cominciate a pensarci. I premi saranno consegnati il 16 gennaio prossimo quindi chiuderemo il concorso domenica 15. Avete due settimane di tempo per ponderare le vostre scelte e mandarci una mail alla nostra casella di posta: concorsi@cineblog.it. Ogni concorrente dovrà mandare una sola mail (mica si può cambiare idea di continuo eh!) e segnare per ogni categoria il film o il personaggio vincitore. Chi ne azzecca di più vince. Ai primi tre classificati ci saranno dvd in regalo (wow!).... sperando di essere stata chiara vi lascio alle nominations....
MIGLIOR FILM DRAMMATICO:
"Brokeback Mountain," "The Constant Gardener," "Good Night, and Good Luck," "A History of Violence," "Match Point". MIGLIOR ATTRICE DRAMMATICA:
Maria Bello, "A History of Violence"; Felicity Huffman, "Transamerica"; Gwyneth Paltrow, "Proof"; Charlize Theron, "North Country"; Ziyi Zhang, "Memoirs of a Geisha".
MIGLIOR ATTORE DRAMMATICO:
RUSSELL CROWE, "Cinderella Man"; Philip Seymour Hoffman, "Capote"; Terrence Howard, "Hustle & Flow"; Heath Ledger, "Brokeback Mountain"; David Strathairn, "Good Night, and Good Luck".
MIGLIOR FILM COMICO O MUSICAL:
"Mrs. Henderson Presents", "Orgoglio e pregiudizio", "The Producers", "The Squid and the Whale", "Walk the Line".
MIGLIOR ATTRICE DI COMMEDIA O MUSICAL:
Judi Dench, "Mrs. Henderson Presents"; Keira Knightley, "Orgoglio e pregiudizio"; Laura Linney, "The Squid and the Whale"; Sarah Jessica Parker, "The Family Stone"; Reese Witherspoon, "Walk the Line".
MIGLIOR ATTORE DI COMMEDIA E MUSICAL:
Pierce Brosnan, "The Matador"; Jeff Daniels, "The Squid and the Whale"; Johnny Depp, "La fabbrica di cioccolato"; Nathan Lane, "The Producers"; Cillian Murphy, "Breakfast on Pluto"; Joaquin Phoenix, "Walk the Line".
MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA:
Scarlett Johansson, "Match Point"; Shirley MacLaine, "In Her Shoes"; Frances McDormand, "North Country"; Rachel Weisz, "The Constant Gardener"; Michelle Williams, "Brokeback Mountain".
MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA:
George Clooney, "Syriana"; Matt Dillon, "Crash"; Will Ferrell, "The Producers"; Paul Giamatti, "Cinderella Man"; Bob Hoskins, "Mrs. Henderson Presents".
MIGLIOR REGISTA:
Woody Allen, "Match Point"; George Clooney, "Good Night, and Good Luck"; Peter Jackson, "King Kong"; Ang Lee, "Brokeback Mountain"; Fernando Meirelles, "The Constant Gardener"; Steven Spielberg, "Munich".
MIGLIOR SCENEGGIATURA:
Woody Allen, "Match Point"; George Clooney e Grant Heslov, "Good Night, and Good Luck"; Paul Haggis e Bobby Moresco, "Crash"; Tony Kushner e Eric Roth, "Munich"; Larry McMurtry e Diana Ossana, "Brokeback Mountain."
MIGLIOR FILM IN LINGUA STRANIERA:
"Kung Fu Hustle" Cina; "Master of the Crimson Armor aka The Promise" Cina; "Merry Christmas (Joyeux Noel)" Francia; "Paradise Now" Palestina; "Tsotsi" Sudafrica.
MIGLIOR COLONNA SONORA ORIGINALE:
Alexandre Desplat, "Syriana"; James Newton Howard, "King Kong"; Gustavo Santaolalla, "Brokeback Mountain"; Harry Gregson, "Le cronache di Narnia: il leone, la strega e l'armadio"; John Williams, "Le memorie di una Geisha".
MIGLIOR CANZONE ORIGINALE:
"A Love That Will Never Grow Old" di "Brokeback Mountain"; "There's Nothing Like a Show on Broadway" di "The Producers"; "Travelin' Thru" di "Transamerica"; "Wunderkind" di "Le cronache di Narnia: il leone, la strega e l'armadio".
Votate  QUI